Vedo il cambiamento,a piccoli passi ma e’ iniziato

Questa e’ l’Italia ma potrebbe essere il Regno Unito,l’Australia,la Nuova Zelanda,la Francia,non ce’ differenza all’infuori del globale chi piu’ chi meno lavaggio del cervello fatto all’insaputa della popolazione,un lavaggio del cervello fatto di competizione,violenza,sfruttamento in nome di un solo e unico Dio,il Dio denaro.
E’ triste poter vedere,e’ triste essere consapevole,e’ triste sapere che la felicita’,la serenita’ e lì dietro,giusto dietro l’angolo,una serenità fatta di semplicità,fatta di piccole cose,un caffè in compagnia di amici a raccontarsi storie,una camminata al mare,in campagna,il mangiare con la propria famiglia,il buon sesso fatto spensieratamente.
Purtroppo no,ci e’ stato fatto il lavaggio del cervello,un lavaggio del cervello dove invece di sentirsi dire,ma sai,ieri sono riuscito a far ridere quel mio amico che era triste,oppure,sai ho dato una mano per creare più spazi aperti per i giovani,no,no,no,quello che mi sento dire quotidianamente e’,sto guadagnando un sacco di soldi,sai sono così furbo che lavoro 60ore ma sto facendo carriera,ma che cosa fai,invece di lavoricchiare e avere tempo libero per scrivere,suonare,scherzare dovresti aprire un’attività,poi 2 poi 3,poi si che non lavorerai piu’
Soldi,soldi,soldi e’ tutto quel che sento dire,soldi e’ tutto quello che viene venerato,a scapito della fratellanza,dell’amicizia,dell’amore.
Con chi mi posso arrabbiare,con chi????? Il popolo e’ un popolo senza una scelta,nessuno sceglie,si nasce e veniamo indirizzati ad una realta’ fatta di violenza,egoismo e…….tristezza.
Siamo un popolo che non e’ neanche consapevole del lavaggio del cervello che ci viene fatto da bambini,come ci si può arrabbiare,come si puo cambiare quando non si è consapevoli di essere sotto una dittatura,una dittatura della mente,nel mio piccolo voglio aiutare a capire,nel mio piccolo voglio aiutare a far vedere,nella speranza che sempre piu’ persone siano capaci di vedere fino al punto che un giorno l’unica moneta di valore sia l’amore

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s