Se ci fermassimo per un secondo avremmo l’opportunità di capire che la bellezza è in ogni angolo

Di Alessandro Carosi

26 Gennaio 2008 Sydney, Australia

SEMPRE SYDNEY, SCUSATEMI MA PRESO DALL’EUFORIA INIZIALE HO SCATTATO DUE MILIONI DI FOTO, PEGGIO DI UN GIAPPONESE.

Il ponte di Sydney in tutta la sua grandezza, nelle mie interminabili camminate ci passai sopra facendoci avanti e indietro non so quante volte, era meraviglioso vedere Sydney da lì sopra, ammirare l’Opera House simbolo della città, guardare la baia cambiare colore durante la giornata o semplicemente incrociando gli sguardi della realtà multiculturale che Sydney ospitava
Una bellissima foto dell’ Opera House che In questo scatto sembrava una specie di nave aliena, L’ uomo che ha creato questa opera d’ arte dell’ architettura lo si può definire solo in un modo……un genio
Delle tante camminate fatte sul Ponte di Sydney il ricordo più bello fu di una mattina che non riuscivo a dormire e decisi di andare in giro per la città ad osservarla mentre dormiva, fui premiato con una delle più belle albe che abbia mai testimoniato
Buongiorno Sydney, un altro meraviglioso giorno stava iniziando e il sole in tutta la sua maestosità prendeva il posto della luna per permettere all’ essere umano di godere del più bel regalo che la vita ci avesse dato, il pianeta terra e i suoi abitanti

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s